F.C. Sassari Torres Femminile: domenica si torna in campo contro l’Imolese F&M

Dopo le due settimane di riposo, l’F.C. Sassari Torres Femminile, domenica alle 14.30 al “Peppino Sau” di Usini, torna in campo per affrontare l’Imolese F&M.
Le romagnole occupano l’ultima posizione in classifica con un solo punto conquistato nelle prime 5 giornate di campionato. Dopo le sconfitte subite contro Pistoiese e San Miniato, l’Imolese F&Mè riuscita a pareggiare contro la Jesina, per poi incappare nuovamente in due ko consecutivi, rispettivamente contro Grifone Gialloverde e Arezzo. Nelle due sfide di Coppa Italia, l’Imolese è stata sconfitta dall’Accademia Spal (5-1) e dal Bologna (3-0): in 7 partite ufficiali, le ragazze di mister Mastroiaco hanno realizzato 4 gol, mentre le marcature subite sono 20.
Per le ragazze di mister Desole non sarà comunque una partita da sottovalutare, perché come ha sottolineato il Presidente Andrea Budroni nell’ultima intervista, i match partono tutti dallo 0-0 e bisogna rimanere sempre coi piedi per terra.

Le altre partite della giornata:

Arezzo CF – Bologna

Grifone Gialloverde – Spezia CF

Jesina – Riccione CF

Pistoiese CF – Pontedera

San Miniato – Res Woman 

Di seguito l’intervista a Erika Campesi:

Domenica, dopo 2 settimane di pausa, si ritorna in campo. Come vi presentate a questa partita?

Finalmente dopo due settimane di stop domenica torniamo in campo, anche se durante la pausa abbiamo continuato a lavorare intensamente. L’Imolese F&M occupa l’ultima posizione in classifica, ma non dobbiamo sottovalutare le avversarie, perché ogni partita è a sé.

In questa squadra sei tra le più grandi. Ti senti un punto di riferimento per l’allenatore e le compagne più giovani?

Nonostante l’età e le esperienze vissute sia in Italia che all’estero, mi sento alla pari delle mie compagne: anch’io, come loro ho tanto da imparare e si può apprendere anche dalle più giovani. Per raggiungere traguardi importanti, secondo me, dobbiamo essere unite e aiutarci a vicenda. 

Res Woman e Pontedera stanno dimostrando di essere due squadre che non mollano la presa e si preannuncia un campionato molto combattuto.

Res Woman e Pontedera sono due squadre molto preparate e sicuramente sarà un campionato combattuto, ma noi siamo qua, stiamo sul pezzo. Lavoriamo duro e cerchiamo di portare avanti ciò che abbiamo iniziato: non dobbiamo mollare e grazie al lavoro del mister e dello staff, proveremo ad arrivare fino alla fine concentrate e attente. 

Condividi

Related Post