FC Sassari Torres Femminile e la Polizia di Stato insieme contro il bullismo: la visita del questore di Sassari Diego Buso

SASSARI – Una gradita sorpresa ha ‘movimentato’ l’allenamento di questo pomeriggio dell’FC Sassari Torres Femminile: le rossoblù hanno ricevuto la visita del nuovo questore di Sassari Diego Buso, veneziano di 61 anni appena nominato capo della Polizia della nostra città. Come riportato dall’Ansa, il dottor Buso vanta una ricca carriera in diverse caserme venete, tra cui la Scuola allievi agenti di Vicenza, la Questura di Venezia – dove presta servizio nella Digos, nella Squadra mobile e nell’Ufficio di Gabinetto – e quella di Chioggia. Prima del suo trasferimento a Sassari, ha ricoperto il ruolo di questore di Pordenone dove era in carica dal 2015.

Il questore Buso, omaggiato con una maglietta ufficiale di gara, vanta anche un passato come sportivo e nello specifico come rugbista; parliamo, dunque, non solo di una carica importante dell’arma ma anche di un appassionato che segue con attenzione le squadre locali, con un occhio di riguardo per l’FC Sassari Torres Femminile per quanto riguarda l’impegno sociale profuso in questi ultimi anni: difatti, la stessa Polizia di Stato ha già un progetto simile al nostro legato al bullismo e potrebbe essere presentato in cooperazione con la nostra società nelle scuole dell’hinterland sassarese. Dunque, l’auspicio è quello di avviare una sinergia tra le parti e unire le forze per esporre un progetto che possa essere d’esempio in tutta Italia.

Al termine dell’incontro, il dottor Buso ha espresso il proprio interesse nell’assistere al prossimo impegno casalingo che si giocherà domenica alle ore 14.

Stefano Migheli – www.sassaritorresfemminile.it

Condividi

Related Post