La Torres torna in vetta dopo la vittoria a Riccione

Le rossoblù espugnano il campo del Riccione Calcio Femminile nel recupero della 5° giornata di campionato e salutano questo 2019 da capoliste del Girone C.
Le firme di Silvia Ferrer e di Elisa Farris su questi 3 punti fondamentali.

La cronaca della partita:
Primi minuti di gioco molto combattuti. Da segnalare una bella discesa dalla fascia destra di Jelena Marenic che crossa al centro per M.G. Ladu che di poco non riesce ad anticipare il portiere Al 7’ minuto bella combinazione del Riccione, Antolini libera Marcattili al tiro dal limite dell’aria, palla che va alta di un metro.
20′ minuto la Torres prende sempre più il pallino del gioco. Da segnalare una bella azione tra Sondore e Marenic sulla fascia, Jelena non prova il tiro ma crossa al centro dell’area, nessuna in mezzo e l’azione sfuma. 24’ arriva la prima vera occasione da goal per il Riccione: punizione dalla trequarti di Rodriguez, palla in mezzo svetta Gostoli che di testa mette però alto sopra la traversa. 31′ Calcio di punizione per la Torres: batte Congia, spizza di testa Marenic poi sul proseguo dell’azione tiro-cross di Ferrer parato dal portiere.
41′ GOAL DELLA TORRES! Cross di Ladu, palla in mezzo, batti e ribatti tra Lombardo e Campesi, la palla però arriva a Ferrer che di collo pieno calcia di forza la palla che si insacca appena sotto la traversa! Avanti così! 0-1!
44’ Subito pareggio del Riccione. Calcio di punizione dalla trequarti di Rodriguez , in mezzo per Berone che colpisce di testa e segna l’1-1.
Finisce il primo tempo 1-1.

Anche il secondo tempo, formazioni invariate, comincia a ritmi alti: ad un fuorigioco di Ladu al 47′ ribatte al 48′ il Riccione con un tiro fuori di Abouziane. 51′ Lancio per Marenic, la difesa prova a ripartire ma la palla raggiunge Campesi che da dentro l’area, di mezzo esterno destro, la mette poco sopra la traversa.
59′ L’arbitro giudica irregolare un intervento di Gostoli su Campesi.
61′ GOAL TORRES. Calcio di punizione: sul pallone si presenta Silvia Ferrer che pennella un cross perfetto in area che trova prontissima Elisa Farris: palla scheggia la traversa bassa e si infila dietro il portiere avversario. 1-2 Sassari.
Inizia la girandola delle sostituzioni: 61′ Sostituzione nel Femminile Riccione. Entra D’Aprile esce Amaduzzi M.. 65′ Sostituzione nel Sassari Torres Femminile. Entra Dasara esce Ladu.
Ancora Silvia Ferrer Garcia, alla ricerca della doppietta personale che effettua un tiro in porta che viene parato dal portiere avversario. Nuovo cambio per le sassaresi al 71′ entra Borg esce Sondore.
Bel lancio di Dasara per Marenic che aggancia, colpisce ma il tiro viene ribattuto ancora una volta da una attenta Giorgi.
77′ Sostituzione nel Riccione. Entra Esposito esce Gostoli.
Dagli sviluppi di un paio di calci d’angolo a favore delle rossoblù è prima Sotgiu a cercare gloria personale ma il suo tiro viene ribattuto da un difensore avversario, a seguire è capitan Congia a calciare bene ma il pallone sorvola di poco la traversa.
Ancora un sostituzione per il Riccione all’82’: entra Borico esce Magnani.
83′ Gol annullato alla Torres: percussione di Borg sulla destra, palla al centro per Dasara che sola davanti al portiere insacca ma la palla pare fosse uscita. Sul calcio d’angolo sono Congia e Marenic a cercare il colpo di testa ma finiscono per ostacolarsi e la palla si spegne fuori.
Ancora la Torres a cercare il colpo del KO all’86: Borg per Dasara che colpisce, Giorgi respinge, palla a Marenic che calcia fuori il potenziale 1-3. Poco dopo è Marcattilli a provare per le padrone di casa ma il suo tiro finisce fuori.
Mister Migani effettua un altro cambio, è l’89’: Russarollo per Amaduzzi A.
Dopo 3 minuti di recupero arriva il triplice fischio finale. La Torres porta a casa altri 3 punti in trasferta e torna in vetta alla classifica del Girone C.


Riccione Femminile
: Giorgi, Amaduzzi A., Amaduzzi M., Gostoli, Rodriguez (C), Dominici, Perone, Magnani, Abouziane, Antolini, Marcatili. A disp: Meletti, Maccaferri, Della Chiara, D’Aprile, Ciavatta, Sommella, Russarollo, Esposito, Borico.
Allenatore: Filippo Migani

Torres Femminile: Savickaite, Sondore, Tola, Congia (S), Farris, Campesi, Sotgiu, Lombardo, Ferrer, Ladu, Marenic. A disp: Borg, Fancellu, Iannetti, Dasara.
Allenatore: Mario Desole

Arbitro: Riccardo Boiani
Assistenti: Simone Forti, Marco Maria Zampaglione


A fine gara il commento della partita del Presidente Andrea Budroni:
“Partita molto difficile, si affrontavano la seconda e la terza forza del campionato. Con questa vittoria siamo primi in classifica meritatamente perché questa squadra ancora una volta ha dimostrato il suo valore e la sua forza. Abbiamo giocato da vera squadra per tutta la partita, dal primo fino al 93° minuto. Abbiamo costruito molto, tenuto il pallino del gioco per la maggior parte della gare e sono molto contento che anche chi è entrata dalla panchina come Dasara e Borg abbiano dato veramente un contributo importante alla squadra. Oggi ci troviamo primi in classifica e prima di Natale la società ha raggiunto un primo obiettivo stagionale in relazione al traguardo che ci auspichiamo di raggiungere il 10 di maggio: la vetta della classifica, così da permetterci di giocare serenamente i playoff per la Serie B.
Ci godiamo questa posizione in classifica e facciamo gli auguri di Natale a tutte le tifose e i tifosi che ci stanno supportando in questo cammino. Ringraziamo anche i nostri sponsor e le istituzioni che ci stanno vicini, anche grazie a loro siamo riusciti ad arrivare al nostro primo importante obiettivo.

Condividi

Related Post