Serie C, 17a giornata, FC Sassari Torres Femminile-Bologna Femminile si gioca a Bono. Budroni: ”Ripartiamo ancora più carichi”

SASSARI – Archiviata la sconfitta contro il San Marino Academy, la Torres Femminile cerca riscatto nella 17a giornata del Girone C nel big match di giornata: a Bono, le rossoblù ospiteranno il Bologna Femminile, sconfitte per 2-0 nella gara di andata. Le due compagini sono entrambe a quota 32 punti e occupano rispettivamente il quarto e il quinto posto in classifica.

Nonostante la vetta sia ormai distante sette lunghezze, la Torres Femminile non ha nessuna intenzione di mollare la presa e intende concorrere fino alla fine per giocarsi le proprie chance: “Abbiamo scelto di giocare a Bono, in piena sintonia con l’amministrazione comunale e il sindaco Elio Mulas, che ringraziamo molto per la disponibilità, perché abbiamo voluto dare un suggello all’amicizia tra la Torres Femminile e il comune di Bono, con il quale avevamo concordato già dallo scorso maggio che una nostra partita di campionato si disputasse allo stadio ”Ena” – dichiara il presidente Andrea Budroni ai nostri microfoni -. Abbiamo scelto la partita contro il Bologna perché la Torres Femminile è lanciata verso un finale di campionato importante dove cercheremo di riconquistare le primissime posizioni. La battuta d’arresto di domenica non ci demoralizza e non cambia i nostri obiettivi: cercheremo di lottare sino all’ultimo per poter dire la nostra sino al 90′ dell’ultima gara del nostro campionato. Le nostre ragazze, che formano un gruppo splendido e speciale, sono pronte a ripartire per cercare di ottenere il massimo in queste ultime settimane, ci crediamo tutti e siamo pronti a sovvertire tutti i pronostici. Le giocatrici hanno assorbito la battuta d’arresto nel migliore dei modi e vogliono rifarsi con una vittoria a partire già dalla sfida di domenica. Mi aspetto una squadra grintosa e con quella voglia di vincere che è stata una delle nostre qualità fondamentali di questi mesi, evidenziata soprattutto nelle vittorie di Bologna, Jesi e Perugia e nello strepitoso pareggio casalingo contro il Pontedera. Sono state delle partite che ci hanno visto dominare la squadra avversaria, voglio rivedere questa peculiarità da parte della mia squadra a partire dal prossimo impegno. Abbiamo chiuso il capitolo San Marino, crediamo che sia stato solo un episodio e da domenica ripartiremo per vincere e sperare che chi sta davanti abbia delle battute d’arresto, così da permetterci di ritornare a ridosso delle primissime posizioni e tirare definitivamente le somme su questo entusiasmante campionato che si concluderà il 28 aprile”.

L’appuntamento è fissato per domenica 10 marzo allo stadio ”Salvatore Ena” di Bono alle ore 14:30.

Stefano Migheli – www.sassaritorresfemminile.it

Condividi

Related Post