Serie C, 20a giornata: Pontedera-FC Sassari Torres Femminile 1-1, a Oates risponde Lombardo

PONTEDERA (PI) – Finisce in parità il big match della 20a giornata del Girone C della Serie C Femminile. La Torres Femminile esce indenne da questa difficile trasferta e compromette le residue speranze del Pontedera di ridurre lo svantaggio dalla capolista San Marino.

Nel primo tempo mister Desole sceglie queste titolari: Griffiths in porta, difesa a 4 con Ledda, Tola, Congia e Sanna; a centrocampo Campesi, Lombardo e Sotgiu, mentre in attacco ecco il tridente Dasara, Marenic e Ladu. Tuttavia, al 3′ mister Desole deve già effettuare un cambio forzato: fuori Campesi per infortunio, dentro Cocco. La Torres prova a pungere in avanti con Marenic e Ladu, le più pericolose dei primi 45′, che provano a sbloccarla ma senza successo. Una prima frazione combattuta ma avarissima di emozioni si spegne sullo 0-0 senza troppi sussulti.

Nel secondo tempo le rossoblù ci provano subito con Lombardo con un calcio di punizione: la sfera, però, si spegne sul fondo. Al 53′ mister Ulivieri viene espulso per proteste ma il Pontedera riesce comunque a trovare il blitz vincente sugli sviluppi di un calcio d’angolo: al 59 è Oates a trovare la deviazione determinante che si insacca alla destra di Griffiths. La risposta della Torres è affidata ad un altro calcio piazzato dalla trequarti che porterà al pareggio delle rossoblù: spiovente di Lombardo, Sotgiu scarica per Dasara, il tiro viene rimpallato in zona Lombardo che ribatte in rete con un destro vincente. E’ il 69′. Le ragazze di Desole provano a sfruttare l’entusiasmo del pari e a ribaltarla: sull’azione insistita di Marenic, Ladu viene anticipata all’ultimo dal buon intervento della difesa locale vanificando il buon lavoro svolto dalle attaccanti.

Dopo 90′ combattutissimi la partita finisce 1-1 in virtù delle reti di Oates e Lombardo. La prestazione convincente delle rossoblù è stata l’ennesima conferma del buon momento della squadra che ha cercato di ottenere un risultato importante sul difficile campo del Pontedera, seconda forza del campionato e tra le candidate principali per la promozione diretta dall’inizio della stagione.

Nel post partita, il presidente Budroni ha rilasciato queste dichiarazioni ai nostri microfoni: “Le ragazze erano chiamate a fare una prestazione di carattere, determinazione e sacrificio. Hanno messo in campo tutte queste prerogative e hanno onorato la maglia per tutti e 96 minuti in cui abbiamo giocato. È stata una partita degna del nome e della maglia che portiamo, dunque una vera prestazione da Torres. Abbiamo avuto diverse occasioni per vincerla ma non ho nulla da rimproverare alle mie ragazze, abbiamo lottato su ogni pallone e abbiamo retto il confronto contro una squadra fisicamente molto forte. Tecnicamente non abbiamo nulla da invidiare a nessuno, la Torres c’è e cercheremo di ottenere il secondo posto in queste ultime due partite. In conclusione, facciamo i nostri complimenti e i nostri auguri al San Marino che oggi ha vinto matematicamente il campionato” ha concluso.

Nel prossimo turno l’FC Sassari Torres Femminile giocherà contro la Jesina nell’ultimo appuntamento casalingo della stagione.

PONTEDERA-TORRES FEMMINILE 1-1
59′ Oates (P), 69′ Lombardo (T)
PONTEDERA: Bulleri, Catastini, D’Antoni, Del Prete, Fenili, Maffei (C), Pantani, Rizzato, Sacchi A., Sidoni, Oates.
A disposizione: Carrozzo, Consoloni, Giusti, Lanzotti, Maccio, Sacchi F., Terreni, Tramonti. All: Ulivieri
FC SASSARI TORRES FEMMINILE: Griffiths; Ledda, Tola, Congia (C), Sanna; Campesi (3′ Cocco), Lombardo, Sotgiu; Dasara (89′ Fancellu), Marenic, Ladu.
A disposizione: Chessa, Farris, Orsini. All: Desole

Condividi

Related Post