L’obiettivo della giovane olandese? “Essere tra le migliori”

La Sassari Torres Femminile, annuncia con estrema soddisfazione di aver raggiunto l’accordo con la calciatrice olandese, classe 2002, Milou Leendertse.

Nativa di Zaanstad, ricopre il ruolo di difensore centrale ed all’occorrenza mediano. I primi calci sono da ricondurre allo ZCFC ma è al Telstar prima e all’AK Alkmaar poi, di cui è stata capitano, la sua consacrazione nel calcio che conta.

LE PAROLE DI MILOU LEENDERTSE:

“Ho iniziato a giocare a pallone a 8 anni ma è da quando ne ho 12 che posso dire sia la mia vita. Oggi cercavo una nuova avventura: ho visitato l’Italia per due tornei internazionali negli ultimi anni ed in entrambi abbiamo portato a casa la vittoria. A Venezia in particolare mi hanno insignito del premio di miglior giocatrice del torneo. Ho scelto la Torres Femminile perché è una società ambiziosa, puntano al meglio e a raggiungere traguardi importanti. Spero di poter dare il mio contributo. Mi aspetto di trovare un bel gruppo, un club professionale e di crescere sportivamente e umanamente. Importante sarà mettere quanti più minuti sulle gambe e diventare una pedina importante per la squadra e provare a vincere il più possibile.
Ho un sogno: giocare in nazionale.

LE PAROLE DI MARCO LANDI:

“Milou è una ragazza che viene dall’AK Alkmaar ed è considerata uno dei migliori prospetti del calcio olandese. Ritengo sia un gran colpo, un grosso investimento per la Torres Femminile. Come tutte le ragazze di scuola olandese è molto duttile, ha un ottimo calcio e visione di gioco. Il fatto che ci abbia scelti è sicuro motivo di felicità e orgoglio.”